La Stampa titola: "Sfida scudetto, Juve e Napoli al primo esame"

Share

La Stampa titola:

Il Napoli gioca un calcio piacevolissimo, il migliore d'Italia, e ha tutto per insidiare il titolo ai bianconeri. La Juve è l'esempio più alto: l'ultimo aumento di capitale, da 120 milioni, è datato 2011; nelle ultime tre stagioni sono fioccati gli utili, compreso quello particolarmente ricco che sarà festeggiato con l'approvazione del bilancio al 30 giugno 2017, grazie alla mega-plusvalenza di Pogba. A Di Francesco, ancora in attesa di un altro paio di colpi, il compito di impreziosire la stagione giallorossa.

Se scorriamo l'albo d'oro della massima competizione italiana, l'ultima stagione senza una vittoria bianconera è il 2010-11, quando il primo Milan di Massimiliano Allegri interruppe la striscia di cinque scudetti consecutivi dell'Inter (2006-2010). Insieme, Centro e Sud hanno pareggiato il conto con le squadre Nord nelle stagioni 2008/2009 e 2009/2010 e per ben tre tornei, dal 2005-06 al 2007-08, lo hanno addirittura superato. Ci aspettiamo un successo anche da parte dell'Udinese che sfiderà il Chievo e pure del Sassuolo che invece se la dovrà vedere contro il Genoa. Dietro i bergamaschi di Gasperini Fiorentina e Torino. Cairo ha invece trattenuto il suo gioiello Belotti e promette spettacolo. Una classifica, questa, che può dare degli indizi per il prossimo campionato ma che, allo stesso tempo, il riferimento va ai rossoneri di Montella ed alla sontuosa campagna acquisti del "Diavolo", può essere scompaginata dal campo e dalla crescita/evoluzione estive delle specifiche rose con il Milan, se non favorito per lo scudetto, sicuro pretendente per un posto in Champions League. Oggi inizia il campionato 2017/2018 che sarà aperto dai due anticipi della prima giornata in programma alle 18 e alle 20:45.

La Roma andrà alle ore 18:00 a Bergamo, una trasferta abbastanza complicata, consigliamo di puntare sul Gol con quota BET365 di 1.65. Domenica tutte le altre con il Milan che riparte da Crotone dove lo scorso anno aveva maldestramente spianato la strada alla salvezza dei calabresi, mentre i cugini nerazzurri dell'Inter ospiteranno al Meazza la Fiorentina con Pioli che cerca vendette dopo l'esonero dello scorso anno ma con Spalletti che viole partire subito a tutto gas.

Sarà pure l'anno del Var, la moviola in campo, che parte anche in Italia allo scopo di evitare errori e regalare credibilità al nostro campionato. Bologna-Torino, Sampdoria-Benevento, Sassuolo-Genoa e Udinese-Chievo le altre sfide.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.