Fiamme in via Magenta a Latina, la polizia arresta l'incendiario: italiano, incensurato

Share

Fiamme in via Magenta a Latina, la polizia arresta l'incendiario: italiano, incensurato

Ha detto che stava pulendo, poi che doveva dimenticare il malocchio fattole da una ragazza.

In pochi minuti il fuoco ha bruciato le sterpaglie proprio alle spalle del liceo pedagogico Manzoni e nei pressi di un distributore di benzina. Il sostituto procuratore Cristina Pigozzo ha disposto l'arresto e domani l'uomo sarà processato per direttissima in Tribunale a Latina. È stato sorpreso da una donna, fotografato e denunciato alla Polizia, che ha provveduto ad ammanettare il 45enne. Si tratta di M. C., classe 1972, residente nel capoluogo. Gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato Marco Colandrea, 45 anni di Latina, accusato di incendio doloso aggravato. Ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile, a tutti coloro che con coraggio ed instancabile impegno stanno intervenendo nelle operazioni di spegnimento dei roghi, va la nostra riconoscenza. Nel corso della perquisizione domiciliare trovato un accendino con becco lungo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.