AGOSTO - la notte del grande asteroide

Share

AGOSTO - la notte del grande asteroide

Non c'è da preoccuparsi però: sebbene transiti vicino, ci saranno 7 milioni di chilometri di distanza tra di noi e l'asteroide, quasi 18 volte la distanza tra la Terra e la Luna.

3122 Florence. È questo il nome dell'asteroide che sta per sfiorare la Terra: si tratta del più grande dalla fine del 1800.

Florence è stato scoperto nel marzo del 1981 dal Siding Spring Observatory in Australia ed è stato così chiamato in onore di Florence Nightingale, fondatrice delle moderne scienze infermieristiche.

Il passaggio di Florence a una distanza così ravvicinata sarà anche un'occasione per gli scienziati per studiare il corpo celeste dalle basi terrestri: la Nasa ha già organizzato l'osservazione dell'asteroide con i suoi radar in California (il Goldstone Solar System Radar ) e a Puerto Rico, e le immagini ricavate dovrebbero mostrarci sia le reali dimensioni di Florence sia la sua superficie fino a un dettaglio di 10 metri.

Ma la curiosità coinvolgerà anche i non addetti ai lavori.

Per chi volesse osservare il passaggio dell'enorme 'sasso', classificato come uno degli oggetti più grandi tra i 'Potentially hazardous asteroid' (Pha), potrà collegarsi con il Virtualtelescope dell'osservatorio di Ceccano diretto dall'astrofisico Gianluca Masi, che dalle 21.30 del 31 agosto trasmetterà l'evento in streaming. Florence sarà ben visibile per diverse notti quando attraverserà le costellazioni del Capricorno, Acquario, Delfino e Pesci australi.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.