Venezuela, referendum anti-Maduro: hanno votato oltre 7 milioni di cittadini

Share

Venezuela, referendum anti-Maduro: hanno votato oltre 7 milioni di cittadini

Sono stati 7.186.170 i venezuelani che hanno partecipato alla consultazione popolare non ufficiale organizzata dagli oppositori al presidente, Nicolas Maduro, per pronunciarsi sul suo programma politico.

Il 98% della popolazione, attraverso un referendum, ha detto "no" ai piani costituenti del Presidente Maduro. Sono stati i rettori di università, in qualità di garanti dell'organizzazione del voto, a dare le cifre al termine dello spoglio del 95% delle schede. Il governo ha invitato i cittadini a provare le macchine per il voto del 30 luglio per eleggere i 545 membri dell'Assemblea costituente. Il referendum era composto da tre quesiti: uno per approvare o respingere la nuova assemblea costituente, un altro per chiedere elezioni anticipate prima della naturale scadenza del mandato di Maduro nel 2019 e un altro ancora per invitare l'esercito a tutelare la Costituzione. La consultazione punta sostanzialmente a mettere in mora Maduro, ed è stata presentata dall'opposizione come un atto di "disobbedienza civile" contro il capo dello Stato da parte della coalizione anti-chavista riunita nella Mud, il Tavolo di Unità Democratica. Nonostante la propaganda, Maduro ha perso molti consensi e dallo scorso aprile ci sono quasi quotidianamente manifestazioni contro la presidenza. Secondo la procura, degli sconosciuti a bordo di una motocicletta hanno aperto il fuoco sulle persone in attesa di votare.

Carlos Ordariz, dirigente oppositore della zona, nota per essere un bastione 'chavista', ha riferito dell' attacco sferrato da "gruppi paramilitari armati": il bilancio, ha precisato, è stato di due persone morte e di almeno altre quattro ferite in modo grave. La vittima accertata si chiama Xiomara Escot, infermiera di 61 anni.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.