Stalking, lesioni e minacce alla ex, piemontese arrestato a Spotorno

Share

Stalking, lesioni e minacce alla ex, piemontese arrestato a Spotorno

Lunedì la polizia ha tratto in arresto un napoletano, bloccato mentre insultava ripetutamente la convivente. L'uomo è quindi ai domiciliari nella sua abitazione, a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

In manette è finito un coratino di 32 anni ha dato il tormento a quella che voleva essere per forza la sua donna con messaggi e sms, appostamenti, citofonate continue ed insistenti, sbarramenti della strada, pneumatici tagliati, sino ad un tentativo d'incendio dell'abitazione della donna. Per paura che l'uomo la picchiasse, la donna si era barricata in casa e ha aperto la porta solo quando è giunta la polizia.

MINACCE. La vista degli agenti non ha comunque fermato l'uomo che ha continuato a minacciare la compagna che ha altri due figli più grandi da una precedente relazione. "Nessuno ti salverà". A.R, 62 anni dell'Aquila, si sarebbe rivolto anche in questo modo all'ex moglie, dalla quale si era separato, nel 2008.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.