Sarà questo Google Pixel XL 2?

Share

Sarà questo Google Pixel XL 2?

Nelle scorse ore, in particolare, i colleghi di AndroidPolice, una fonte piuttosto affidabile, sono venuti a conoscenza di numerose informazioni riguardanti quello che dovrebbe essere il prossimo top di gamma della società californiana: Google Pixel XL 2017 (made in LG, e si vede).

Volendoci, invece, concentrare sul possibile design dei Google Pixel 2 e Pixel 2 XL, questi non dovrebbero discostarsi troppo dalle linee e dalle forme che hanno contraddistinto la precedente generazione: basta dare un'occhiata all'immagine delle cover di recente trapelate su Slashleaks per rendersene conto.

Molti utenti dei vari forum online stanno definendo questo Google Pixel XL come il "connubio perfetto" tra gli attuali top di gamma, paragonandolo a Samsung Galaxy S8, LG G6 e HTC U11.

Dall'ultimo flagship di LG, il display con rapporto prospettico di 18:9 e dall'HTC U11 i cosiddetti bordi "spremibili".

Seppur ci sono ancora diversi dubbi su quale sarà il suo vero nome, l'immagine ha un alto livello di attendibilità anche se ci potrebbero essere ancora dei cambiamenti.

La produzione del Google Pixel 2 (Walleye) dovrebbe essere presa in carico da HTC, con un quadro tecnico di questo tipo: processore Snapdragon 835, 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna, doppio altoparlante stereo e display più piccolo rispetto al fratello maggiore, Pixel 2 XL (Taimen), contraddistinto dallo stesso SoC, dal medesimo quantitativo di memoria volatile e da uno storage massimo di 128 GB.

Un fulmine a ciel sereno ci colpisce nella giornata odierna con questo che dovrebbe essere un render dettagliato del nuovo Google Pixel XL 2.

Ma sono anche altre le caratteristiche tecniche che si possono dedurre dal render.

Soltanto ieri avevamo parlato di alcune delle novità attese coi prossimi Google Pixel 2 e Pixel 2 XL (leggi qui per saperne di più). Sono inoltre visibili, a fianco della fotocamera posteriore, tre fori che potrebbero semplicemente richiamare quelli dell'assistente virtuale o essere relativi allo speaker secondario (ammesso che sul fondo sia presente quello principale). Manca anche la conferma sulla presenza o meno del jack da 3.5 mm, altro elemento che scopriremo solo in futuro.

Prendendo in considerazione sempre il render emerso, il Google Pixel XL 2 potrebbe offrire un lettore di impronte digitali sul retro assieme a una singola fotocamera anziché una doppia.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.