Roma, ordinanza contro i centurioni: multe da 400 euro

Share

Roma, ordinanza contro i centurioni: multe da 400 euro

Un'ordinanza che ha come obiettivo quello di "garantire ai turisti e alla cittadinanza la fruibilità e la vivibilità dei beni culturali, assicurando decoro e sicurezza".

Tempi duri per i centurioni a Roma.

Ma già nel dicembre 2016, scaduto il secondo divieto, centurioni e risciò erano tornati per le strade del centro storico, presentando un ricorso al Tar di Roma che, nell'aprile successivo, ha annullato le ordinanze della Raggi.

Fino al 31 ottobre i centurioni romani che si fanno ritrarre dai passanti davanti alle bellezze della Città Eterna non potranno svolgere il proprio mestiere, a meno che non vogliano incorrere in multe fino a 400 euro.

Il provvedimento riguarda "il territorio incluso nel perimetro riconosciuto come sito dell'Unesco" in sostanza il centro storico della città. "L'attività è, inoltre, stata più volte condotta con modalità inopportune, insistenti e, talvolta, aggressive dei confronti dei visitatori".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.