Quentin Tarantino al lavoro per un film sulla storia di Charles Manson

Share

Quentin Tarantino al lavoro per un film sulla storia di Charles Manson

Per il nuovo film di Quentin Tarantino su Charles Manson circolano infatti i nomi di Brad Pitt, che ha già lavorato con il regista di Pulp Fiction in Bastardi Senza Gloria, di Jennifer Lawrence, del fedelissimo Samuel L. Jackson e dell'emergente Margot Robbie, a cui spetterebbe interpretare la povera Sharon Tate (le due, tra l'altro, si assomigliano tantissimo).

Le riprese del film - che ancora non ha un titolo - dovrebbero iniziare tra circa un anno, nell'estate del 2018.

Se davvero queste indiscrezioni risultassero corrette sarebbe il primo film di Tarantino legato a fatti realmente accaduti. Con il suo prossimo film porterà in scena uno dei killer più spietati della storia degli Stati Uniti: Charles Menson, responsabile, insieme alla sua setta di satanisti, dell'omicidio della moglie di Roman Polanski.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!

L'omicidio, da parte della banda/family di Charles Manson, di Sharon Tate, diva Anni 60 moglie del regista Roman Polanski.

Il regista Quentin Tarantino sta per tornare. Alla produzione del film, che punta a raccontare uno dei fatti di cronaca di Hollywood più sanguinosi, potrebbero esserci i fratelli Weinstein.

Tarantino ha sempre evitato di dirigere film che ritraessero storie reali puntando sempre su storie originali prestando molta attenzione ai film che lo hanno influenzato maggiormente come spettatore, riproponendoli in modo alternativo e sorprendente.

Charles Manson cominciò a radunare seguaci nel 1967, atteggiandosi a leader carismatico e musicista hippy: lui e la sua family (questo il soprannome del gruppo) vissero di furti e altre attività criminali, fondando un culto delirante, razzista e satanista che sfociò nelle stragi dell'agosto 1969, quando Manson inviò alcuni suoi "discepoli" nella villa di un produttore discografico - Terry Melcher - che aveva rifiutato le sue canzoni.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.