Nainggolan: da Roma un silenzio inquietante. L'Inter scalpita

Share

Nainggolan: da Roma un silenzio inquietante. L'Inter scalpita

Per la Roma, Radja Nainggolan, non è in vendita, ma il forte interessere dell'Inter che potrebbe portare ad un'offerta da 50 milioni e 6 al giocatore, potrebbe cambiare le carte in tavola. Dopo l'acquisto di Borja Valero (visite mediche in corso), i nerazzurri tornano prepotentemente su Radja Nainggolan. Mancano tanti big qui, ma ci sono tanti ragazzi interessanti: "sto facendo le mie valutazioni e cercando di trasmettere l'idea che ho e che poi cercherò di passare anche ai ragazzi che ci raggiungeranno in America". Il Milan ha fatto ottimi acquisti. "Il calcio è anche saper somatizzare le sconfitte al meglio - ha detto il mister ai microfoni di Sky Sport - e a Roma questo non riesce spesso". "Queste squadre si sono rinforzate anche a livello societario". Grande disponibilità". Per finire una battuta sulla corsa al campionato: "Pallotta mi ha chiesto entusiasmo e competitività. Poteva evitare quel commento, visto che è uno di quelli che è voluto andare in Premier. "Verrà con noi negli Stati Uniti". Il primo riguarda il non indebolire l'organico dei giallorossi che hanno già venduto alcuni giocatori oltre che vissuto il ritiro del capitano Francesco Totti.

Sia Chelsea che Manchester United all'estero (dove nel caso la Roma preferirebbe vendere il giocatore) sono pronte e la più interessata fra le due sarà la squadra che perderà la corsa a Bakayoko: sul mediano del Monaco entrambe battagliano e si parla di offerte da 40 milioni ma, forse non a caso, nessuna delle due ha chiuso per il francese.

Eppure, Di Francesco sa che Sabatini e Spalletti sono i ganci ideali per traghettare Nainggolan in un'avventura all'Inter, che (come già fatto dalla Juve con Pjanic e Higuain) vuol togliere uno dei pezzi migliori a un'avversaria diretta per la zona Champions.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.