Microsoft non abbandonerà il gaming su console, per Michael Pachter

Share

Microsoft non abbandonerà il gaming su console, per Michael Pachter

Si discute spesso del possibile abbandono del mondo del gaming da parte di Microsoft.

Il lancio della nuova Xbox One X, la cui data di uscita è programmata per il prossimo mese di novembre, mette Sony in una posizione difficile.

Realisticamente, possiamo ipotizzare che la nuova PS5 presenterà un hardware in grado di garantire, a differenza di PS4 Pro, il 4K nativo e stabile con un frame rate di almeno 30 fps su tutti i principali giochi di nuova generazione, caratteristiche che già contraddistinguono la nuova Xbox One X di Microsoft. L'analista Michael Pachter ne ha parlato con Gaming Bolt. Le console Xbox rappresentano ampiamente un profitto. Siamo impegnati a discutere di chi sia primo o secondo ma sarebbe come dire che dato che Pepsi non vende quanto Coca Cola allora dovrebbe chiudere, che Burger King ha meno successo di McDonald e che quindi vale la pena di chiudere. Mike Ybarra dal suo account su Twitter ha risposto ad un utente che li chiedeva proprio se c'erano novità su questo argomento, che la funzionalità "non è lontana". "Quindi sì, è qualcosa che dovrebbero risolvere, ma non so se dispongano delle abilità per farlo". Horizon Zero Dawn è di Guerrilla Games e quei ragazzi sono stati davvero bravi a svolgere il loro lavoro.

Secondo alcuni analisti, Microsoft è prossima alla bancarotta; mentre per lui, Michael Pachter, non sarà affatto così.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.