Inter, Moratti: Icardi deve dimostrare suo valore sempre

Share

Inter, Moratti: Icardi deve dimostrare suo valore sempre

Spalletti? Abbiamo sempre Mourinho come riferimento ma Spalletti mi piace. "Ibra? Lo prenderei sempre, deve superare il suo malanno ma penso che troverà una squadra molto forte se desidera rimettersi in pista".

L'ex patron del Triplete ha parlato anche dei rivali del Milan, protagonisti di un mercato con i fuochi d'artificio: "Stanno facendo un mercato sorprendente - ha detto Moratti - hanno tenuto Donnarumma e hanno un buon allenatore". Alcuni dei giocatori che hanno preso non li conoscono, ma hanno un ottimo allenatore come Montella che saprà comportarsi con grandissima dignità come l'anno scorso. "Spalletti ha molto carattere e questo è quello che certamente aiuterà tantissimo la squadra, è un professionista serissimo ed è quello di cui ha bisogno l'Inter".

Sul colpo Bonucci: "Che effetto mi fa vederlo in rossonero? Qualche punto di riferimento molto professionale ci vuole e Borja Valero è un acquisto azzeccato", ha sottolineato Moratti. E su Bonucci, cresciuto nelle giovanili nerazzurre e appena passato dalla Juventus al Milan: "È un ex interista, ma tra Juventus e Milan non è che abbia una preferenza". "Il grande campione lo pensiamo all'attacco, ma credo che l'Inter abbia un bisogno spaventoso di rinforzare la difesa". Quindi una battuta su Icardi: "Speriamo che quest'anno possa esprimersi con continuità, questa è la cosa principale, ne ha certamente i mezzi, è un campione dal punto di vista delle qualità che ha. Anche se la Juventus l'ha ceduto sono sempre molto abili a fare acquisti molto azzeccati, bisogna vedere se supererà la botta della Champions". "Un mio ritorno in futuro?" È molto serio, è quello che serviva.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.