Fiorentina, Pioli: "Settimana prossima decisiva per il mercato"

Share

Fiorentina, Pioli:

Termina con un pareggio in amichevole (1-1 contro il Bari, gol dell'uruguaiano Baez per i viola) il ritiro di Moena per la Fiorentina.

"Mi è piaciuto lo spirito e il carattere, non meritavamo di perdere sull'unico tiro in porta degli avversari". I direttori stanno lavorando bene. Per l'attaccante croato è oramai tutto deciso, gli ultimi dettagli si chiuderanno nel corso della prossima settimana. Vogliamo cambiare, anche non per scelta nostra. Dobbiamo fare le cose per bene, senza fretta.

Sul supporto dei tifosi: "Dobbiamo dare il massimo, arrivano giocatori che vedono la Fiorentina come massima aspirazione, non come terra di passaggio". Abbiamo una grande storia, indossiamo una grande maglia e abbiamo una grande tifoseria. Può diventare un giocatore importante. Il tecnico Stefano Pioli nonostante una situazione molto turbolenta, dovuta alle tante cessioni, è molto soddisfatto e traccia un primo bilancio della Fiorentina che sta nascendo. Entro 15 giorni spero di avere nuovi giocatori. Per il francese siamo all'inizio: solo chiacchiere ma niente offerta, per ora. Stiamo lavorando su più fronti, è chiaro che ci mancano dei giocatori in qualche reparto. Babacar mi sta piacendo perché è sereno e sul campo dà tutto. Molto del suo futuro dipende da lui. Con la società il confronto è quotidiano, anche se, se possiamo farlo a quattrocchi è meglio.

Su possibili innesti italiani: "Se arrivassero giocatori che conoscono il campionato italiano, sarà sicuramente un vantaggio".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.