Facebook, in arrivo la pubblicità su Messenger

Share

Facebook, in arrivo la pubblicità su Messenger

La prima versione beta degli annunci nella homescreen di Messenger è iniziata nel mese di gennaio in Australia e in Thailandia con lo scopo di facilitare la connessione tra i suoi 2 miliardi di utenti e 60 milioni di aziende su Facebook. Facebook ha intenzione, dopo aver ultimamente ampliato la chat Messenger con "Storie", di incrementare ulteriormente gli introiti della piattaforma, aggiungendo la pubblicità, sottomessa ai potenziali clienti utilizzatori mensili presenti sulla piattaforma Messenger, che contano oggi, un miliardo e 200 milioni con quasi 70 milioni di imprese.

Ora come ora gli annunci di Messenger si presenteranno in due modi: messaggi sponsorizzati e annunci nel feed di notizie di Facebook che reindirizzano alle conversazioni di Messenger con un bot o un essere umano. Verificato il successo e la bontà degli esiti del test, la compagnia ha deciso di ampliare l'esperimento a livello globale.

Per il responsabile di prodotto Stan Chudnovsky, in un'intervista al sito Venture Beat, "la pubblicità non è tutto, ma è sicuramente il modo in cui pensiamo di fare soldi in questo momento".

Tuttavia, Chudnovsky ha tenuto a precisare che benché la pubblicità sia il canale preferito per monetizzare la base di utenza di Messenger (WeChat, ad esempio, punta sull'incentivazione del commercio), vi sono diversi modelli di business possibili, ognuno dei quali - da un lato o dall'altro - ruota sempre sugli annunci pubblicitari.

C'è da dire che inizialmente le pubblicità saranno confinate alla sola Homescreen ma non escludiamo che in futuro esse possano "infiltrarsi" anche all'interno delle singole chat. Per questa ulteriore innovazione è previsto l'inserimento in Messenger in modo molto graduale, ma per la fine del 2017 coinvolgerà tutti gli utenti della chat di facebook in ogni parte del mondo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.