F1 | Force India, piloti impressionati dalla velocità di Silverstone

Share

F1 | Force India, piloti impressionati dalla velocità di Silverstone

Veloce ma fragile. La Mercedes in pista a Silverstone è sembrata di un altro pianeta, fino a quando - come un film già visto solo sette giorni fa - è arrivata la notizia che questa volta sarà Valtteri Bottas a dover scontare cinque posizioni di penalità in griglia. Alla fine, ad avere la meglio è stato il pilota finlandese, decisamente carico dopo la vittoria nel Gran Premio di Austria di domenica scorsa e capace di staccare il compagno di squadra, seppur per meno di un decimo. Subito dietro le Red Bull di Verstappen e Ricciardo con rispettivamente il quinto ed il sesto tempo. Quindi, più distanziate, le Ferrari di Kimi Raikkonen (+1 " 031) e Sebastian Vettel (+1 " 411).

Anche Sergio Perez valuta la giornata positiva e si sofferma sulle sensazioni regalate dalle nuove monoposto su questo tracciato: "Guidare le auto 2017 su questa pista è impressionante". Entrambi hanno girato con gomma soft. Inizia a scaldarsi anche Sebastian Vettel, anche lui intenzionato a cercare il limite del primo treno di super-soft ma anche protagonista di un testacoda in uscita dalla zona delle Beckett's, dopo quello che per un po' sarà anche il suo miglior tempo. Nella prima sessione il bilanciamento era abbastanza buono, ma nel pomeriggio siamo riusciti a migliorarlo, sistemando quelle poche aree che non riuscivamo a fare funzionare. La Rossa sulla veloce pista inglese, è sembrata infatti un passo indietro per ora, sia nella simulazione qualifica che sul passo gara.

La buona stella brilla forse una seconda volta di più sopra il box della Ferrari. In ogni caso, dopo la prima sessione di libere, l'indicazione appare abbastanza chiara: la Mercedes è tornata la macchina da battere.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.