Come iPhone 8 sta condizionando le scelte di mercato di Samsung

Share

Come iPhone 8 sta condizionando le scelte di mercato di Samsung

Secondo un report di Fast Company, a causa di alcune criticità nell'integrazione delle nuove features in iOS 11, iPhone 8 potrebbe vedere ritardato il proprio lancio sul mercato. In particolare, ci riferiamo alla messa in commercio di Samsung Galaxy Note 8 e di iPhone 8.

È quanto emerso da indiscrezioni trapelate dal sito Fast Company, esperti che monitorano i flussi tra i partner di fornitura dell'azienda di Cupertino; gli analisti ipotizzano tre o forse quattro settimane di ritardo tra la presentazione di iPhone 8 e la sua disponibilità nei negozi.

In realtà non si tratta di una notizia vera e propria. Già altri report avevano indicato che per Apple non è semplice adottare due tecnologie che non ha mai gestito per iPhone (la ricarica a induzione e la videocamera 3D) e che il posizionamento di Touch ID era diventato un problema per un iPhone 8 che dovrebbe avere il frontale "a tutto schermo". Una soluzione certamente estrema ma che non è del tutto inverosimile. Detta così appare inevitabile che il software sarebbe stato di difficile scrittura ma da Apple, onestamente, ci aspettavamo di più.

Se un'uscita natalizia rappresenterebbe un buon compromesso per Apple, si perderebbero alcuni mesi fondamentali che, oltretutto, potrebbero rendere la vita di iPhone 8 più breve del solito visto che poi nello stesso periodo del prossimo anno potrebbero venire presentati i successori del nuovo device.

Offrire in bundle iPhone 8 con AirPods potrebbe aumentare del 20% il prezzo medio dell'acquisto di uno smartphone presso gli store, un fatto che sarebbe gradito agli investitori di Wall Street.

Non sappiamo se Apple riuscirà a gestire con successo il problema, il Keynote canonico, però, non è ancora stato posticipato, per cui, chissà, potremo avere la certezza di quello che accadrà solo in quella sede.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.