Call of Duty: il CEO di Activision parla della frammentazione della community

Share

Call of Duty: il CEO di Activision parla della frammentazione della community

Il boss dell'azienda statunitense ha infatti ammesso che, data la differenza tra gli stili di gioco degli ultimi titoli rilasciati e il grande successo riscontrato ormai dalla annuale serie, era inevitabile che la community si dividesse, una volta trovato il proprio capitolo preferito.

L'occasione è buona per ricordare che la pubblicazione di Call of Duty: WWII è fissata per PC, Xbox One e Playstation 4 al prossimo 3 novembre.

Dopo il passaggio dalle guerre del futuro, la saga Call of Duty ha optato per un ritorno alle origini tornando nuovamente alla Seconda Guerra Mondiale. "È l'uomo comune, la donna comune catapultata in situazioni che richiedono davvero lavoro di squadra e comunione d'intenti nella squadra", è il parere del co-fondatore di Sledgehammer Games, in riferimento soprattutto al multiplayer.

Parliamo di una modalità che non può mancare in nessuno die giochi di questa serie di Activision.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.