Borja Valero all'Inter, è Ufficiale: il Comunicato sul nuovo acquisto

Share

Borja Valero all'Inter, è Ufficiale: il Comunicato sul nuovo acquisto

Affare da 5,5 milioni di euro più 1,5 milioni di bonus. L'Inter ha tentato in ogni modo di averla. Questo è stato importante per il tuo arrivo?

Sull'addio a Firenze: "Sono sincero: non sarei mai andato via da Firenze, ma con tutti quei problemi non era possibile continuare".

Dunque il classico metronomo di centrocampo, che si esprime al meglio in una linea a 3 (come quella provata nella ripresa della partita con il Wattens) che garantisce la copertura di altri due uomini. "Lui dovrebbe parlare delle cose che sa".

Sulla sua posizione in campo, risponde così: "Mi ritengo un centrocampista polivalente, posso giocare un in tutte le posizioni in mezzo, anche più avanti o più dietro".

NUMERO 20 - "E' un numero che piace, lo avevo al Villarreal e ho sempre provato a conservarlo".

Se arrivasse Nainggolan, dove lo faresti giocare?

Sei venuto qui per vincere? "Un saluto a tutti i tifosi dell'Inter, speriamo di poter fare belle cose insieme". Grazie alla sua duttilità l'allenatore nerazzurro si ritroverà la pedina perfetta per tentare cambi di modulo - anche in corso d'opera - senza che la squadra si sfaldi alla prima curva. La rosa è molto competitiva, ci sono giocatori molto forti.

COPPIA CON GAGLIARDINI - "Non so come può essere, ho fatto solo un paio di allenamenti. Credo sia molto bello che un giocatore come lui abbia espresso delle considerazioni del genere nei miei confronti".

Hai avuto subito un feeling con Perisic: gli hai detto di rimanere all'Inter?

Parlando invece di Nazionale: pensa di aver pagato il fatto di essere nato in una generazione di fenomeni? "Ho giocato spesso contro questi campioni e abbiamo parlato del passato, ci siamo sfidati in Villarreal-Bruges".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.