Asl e vigili del fuoco in azione alla Tinaia

Share

Asl e vigili del fuoco in azione alla Tinaia

Le operazioni di spegnimento si sono protratte per tutta la notte, con impiego di tutte le squadre disponibili dei Vigili del Fuoco di Messina.

Sul centro, ha detto Bugli, non abbiamo "Competenze di alcun tipo se non quelle che possiamo esercitare attraverso la nostra autorità sanitaria che, come detto, è già stata coinvolta nella procedura". Le operazioni sono terminate con la bonifica e la messa in sicurezza dei luoghi.

Si è altresì attirata la particolare attenzione dei Sindaci sulla necessità di garantire il costante aggiornamento del catasto dei terreni percorsi da incendi, nonché una attenta verifica dei piani comunali di protezione civile, con specifico riguardo al rischio di incendi di interfaccia, allo scopo di accertarne l'adeguatezza rispetto al rispettivo contesto territoriale. In 191 giorni, ovvero dall'inizio dell'anno fino alla data del 10 luglio, i vigili del fuoco della provincia di Latina sono dovuti intervenire in tutto il territorio provinciale 742 volte, con una media di quasi quattro interventi al giorno spalmati in questo periodo per una sola tipologia di incendi. A scopo precauzionale diverse abitazioni sono state sgomberate.

I Vigili del Fuoco informano che sono in corso in Italia ben 514 interventi di cui 335 per incendi di bosco, sterpaglie e culture agricole. Le operazioni sono ancora in fase di svolgimento.

Straordinario lavoro per i Vigili del Fuoco in azione sull'intero territorio provinciale, impegnati in attività sfiancanti con ogni mezzo per far fronte ai numerosi focolai che si sono sviluppati in molti boschi con lo sforzo congiunto di mezzi aerei e squadre a terra, oltre che in altre attività di soccorso sollecitate dai cittadini. Sul posto è intervenuto anche un Canadair.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.