Alessandra Amoroso senza cinture nel videoclip: partono le polemiche

Share

Alessandra Amoroso senza cinture nel videoclip: partono le polemiche

Dichiarazioni sorprendenti ed inedite quelle di Alessandra Amoroso che svela anche di desiderare un grandissimo concerto, il più grande di sempre, per festeggiare i suoi primi 10 anni di carriera: "Negli stadi?"

Intervistata da TV Sorrisi e Canzoni, Alessandra Amoroso è tornata indietro nel tempo per ripercorrere il periodo della vittoria ad Amici di Maria De Filippi (2009, ottava edizione, trionfo davanti a Valerio Scanu, Luca Napolitano e Alice Bellagamba) e per svelare le sue prossime mosse (che non prevedono, almeno per il momento, il matrimonio con Stefano Settepani).

"Prima di Amici compilavo bolle di accompagnamento e piegavo magliette in un negozio. 'Comunque andare... non saperti risparmiare ma giocatela fino alla fine', ma per giocarsela fino alla fine, non si può giocare con le cinture".

Alla fine della sua intervista la vincitrice del talent di Maria De Filippi ha anche chiarito qual è il motivo per cui non ha mai accettato di essere coach ad Amici.

Venivo da un periodo critico, ero arrivata ad odiare una parte del mio repertorio, quello della ragazza che racconta i sentimenti più dolorosi dell'amore.

Nonostante siano passati anni e Alessandra Amoroso sia diventata una big della musica italiana, la paura per il mondo della televisione c'è sempre. La Tv, invece, la terrorizza ancora. La TV in passato mi ha schiacciata e non voglio stare male come allora: solo quando salgo sul palco e faccio musica mi sento libera e i fan se ne accorgono'.

"A un firmacopie a Marcianise ho saputo della morte di mia cugina malata di leucemia". La cantante, nel suo videoclip della canzone di successo dal titolo "Comunque andare" (come potete vedere nel video) si mostra alla guida di un'automobile senza cinture di sicurezza.

"Chi ha curato la sceneggiatura del suo simpatico video - spiega - ha commesso un grave errore comunicativo, capiamo le esigenze dello spettacolo ma non possiamo rinunciare alle esigenze comunicative della 'sicurezzà specie per tanti giovani suoi fan".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.