Torino, scontri tra polizia e manifestanti per i controlli anti-alcol

Share

Torino, scontri tra polizia e manifestanti per i controlli anti-alcol

Tutto è cominciato durante un controllo per l'ordinanza contro la movida della sindaca Chiara Appendino. nel cuore di uno dei quartieri del divertimento della città, dove fin dalle 21 la polizia si era presentata in forze per evitare le tensioni della scorsa settimana. Un gruppo di giovani dei centri sociali ha preso a pugni una commissaria di polizia, impegnata nei controlli del rispetto dell'ordinanza che vieta dalle 20 la vendita di alcolici da asporto. Tensioni a Torino in piazza Santa Giulia Movida.

La pace è stata ripristinato solo dopo le 23, quando gli agenti hanno abbandonato piazza Santa Giulia. Urla, spintoni e colpi tra i manifestanti e le forze dell'ordine, mentre molti clienti di bar e ristoranti scappavano via o si rifugiavano all'interno dei locali. Due manifestanti sono stati fermati dalla polizia. Immediata la reazione del reparto celere, che ha scatenato delle vere e proprie cariche fra i tavolini dei bistrot, distruggendo tavoli e terrazze e colpendo indiscriminatamente manifestanti ed avventori dei locali. Un altro poliziotto è stato ferito da una bottigliata in faccia. Già 3 giorni fa nella zona dei Murazzi del Po vi erano stati scontri allorquando erano stati impediti i controlli di due venditori abusivi: in circa 50 persone avevano strattonato e picchiato i militari accorsi per l'operazione di routine.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.