Stadio Roma: da Giunta ok a delibera pubblico interesse

Share

Stadio Roma: da Giunta ok a delibera pubblico interesse

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore. "Il mancato rispetto anche di una sola delle condizioni necessarie - avverte il Campidoglio - comporterà la decadenza del confermato pubblico interesse". Ora tocca all'Aula Giulio Cesare ratificarla.

La Giunta Raggi ha approvato la delibera che ridefinisce il pubblico interesse in merito allo stadio della Roma, che sorgerà a Tor di Valle, alla luce dell'adeguamento del progetto da parte dei proponenti, As Roma ed Eurnova. "Il progetto dello stadio rappresenta un'occasione per migliorare la viabilita' e potenziare i collegamenti fra la periferia e il centro, garantendo una maggiore frequenza dei treni della linea Roma-Lido e aumentando i vantaggi per i tanti pendolari - sostiene l'assessore alla Mobilita', Linda Meleo -".

La nuova delibera, segna, infatti, un'enorme riduzione del valore delle opere pubbliche che il Presidente della Roma Pallotta e Parnasi dovranno pagare: inizialmente si era chiesto un investimento di 270 milioni di euro, ora la cifra si è ridotta a 120 milioni di euro. Operazione che costerà 38 milioni di euro. "Con lo stadio la Roma entrerà tra le top 10 d'Europa". Con l'approvazione di oggi - ha dichiarato l'assessore all'Urbanistica e Infrastrutture Luca Montuori - la Giunta ha sottolineato quanto ogni progetto debba avere come priorità il bene dei cittadini. Per questo si è lavorato alacremente al miglioramento di un progetto che deve essere prima di tutto nell'interesse della città e in particolare del quadrante coinvolto.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.