Speciale Amministrative: A Verona vince Sboarina

Share

Speciale Amministrative: A Verona vince Sboarina

Una gestione della città che inizialmente era stata efficace, ma che poi negli anni è stata deludente per la maggioranza dei veronesi che hanno deciso per questo motivo di sostenere Sboarina.

Una vittoria convincente, che chiude l'era di Flavio Tosi e riconsegna Verona nelle mani del centrodestra. Il tutto con un programma che sembra sulla carte fattibile.

A Bisinella non è bastato al secondo turno (dove partiva indietro di 6 punti) il sostegno del Pd e nemmeno l'endorsement di Matteo Renzi, che vedeva nell'esperimento della lista "tosiana" una proposta credibile per non consegnare una delle città più importanti del Nord a Salvini. Per il Pd, invece, che ha visto la sconfitta della sua candidata Orietta Salemi, la situazione è lacerata. "Complimenti a Sboarina per il risultato, Verona ha scelto" il primo commento di Bisinella. Quella tra Tosi e Salvini è del resto una sfida personale che va avanti dal marzo 2015, quando l'ex sindaco di Verona fu espulso dal Carroccio.

Il candidato del centrodestra ha conquistato oltre 13mila voti in più rispetto all'esponente di Fare!

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.