Sciroppo per la tosse ritirato dalle farmacie in tutta Italia

Share

Sciroppo per la tosse ritirato dalle farmacie in tutta Italia

Nelle ultime ore sta facendo discutere il ritiro di alcuni lotti di un noto sciroppo per la tosse. Lo ha fatto l'azienda produttrice, la Sanofi, come fa sapere Federfarma Roma. La fotografia, diffusa dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, è divenuta virale in tutta Italia, trasformandosi ben presto nel simbolo della malasanità nel nostro Paese.

Questa volta tocca al famoso sciroppo per la tosse Lisomucil. Infine, questi gli altri due lotti interessati, entrambi con scadenza fissata all'estate del prossimo anno: 5K0402 Luglio 2018 e 5K0421 Agosto 2018. Le confezioni dei succitati lotti presenti in farmacia dovranno essere immagazzinate in apposita area sicura e quindi predisposte per essere inviate ad Assinde con la prima tranche utile. Il motivo del richiamo sarebbe dovuto alla possibile presenza di precipitato nei botticini di sciroppo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.