Sanofi ritira lotti sciroppo Lisomucil: possibile presenza di fondo

Share

Sanofi ritira lotti sciroppo Lisomucil: possibile presenza di fondo

Un noto sciroppo per la tosse, reso celebre anche grazie alle numerose pubblicità televisive nel corso degli anni, è stato ritirato dalle farmacie in via volontaria e cautelativa. Lo ha fatto l'azienda produttrice, la Sanofi, come fa sapere Federfarma Roma. La fotografia, diffusa dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, è divenuta virale in tutta Italia, trasformandosi ben presto nel simbolo della malasanità nel nostro Paese.

Lotto Scadenza 332 Dicembre 2018; 333 Dicembre 2018; 334 Aprile 2018; 335 Aprile 2019; 336 Giugno 2019; 337 Giugno 2019; 5K0402 Luglio 2018 e 5K0421 Agosto 2018. Questa volta tocca al famoso sciroppo per la tosse Lisomucil. Il richiamo precauzionale è dovuto alla possibile presenza di precipitato, presenza rilevata dall'analisi effettuata presso un sito di produzione su campioni dei suddetti lotti.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.