Rossi dopo l'incidente: "Sto meglio Al Mugello faro di tutto per esserci"

Share

Continuano a tenere banco le condizioni di salute di Valentino Rossi che, dopo avere avuto il nulla osta dai medici del circuito del Mugello a disputare il Gran premio d'Italia di MotoGP, questa mattina è sceso in pista per testare 'sul campo' le sue reali sensazioni: "Al mattino in accelerazione mi faceva molto male il braccio destro - ha spiegato Rossi - una cosa che non mi aspettavo, proprio una brutta sorpresa".

LE PAROLE DEL DOTTORE Ma ecco le prime dichiarazioni di Valentino Rossi dopo l'incidente della scorsa settimana: "Sono caduto mentre mi stavo allenando con la moto da cross: il dolore all'addome e al petto è ancora molto forte, però per fortuna le mie condizioni stanno migliorando ogni giorno sempre più". Secondo il video che ha evidenziato la dinamica dell'incidente, pare che la caduta occorsa al pilota della Yamaha sia da imputare allo spagnolo stesso: come è noto la curva 9 si effettua ad altissima velocità e purtroppo è un attimo a commettere qualche errore. Voglio assolutamente correre la gara in Italia e sto lavorando affinché il mio recupero arrivi il più presto possibile. Giovedì dovrò fare il controllo medico per ottenere l'OK per scendere in pista. "Se tutto andrà bene, salirò in sella alla YZR-M1 venerdì per capire veramente la mia condizione". "Farò il massimo per esserci domenica, questo è certo". Speriamo che domani e domenica la situazione migliorerà.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.