Rocca Canavese: la mamma lo prende in giro, lui la accoltella. Arrestato

Share

Rocca Canavese: la mamma lo prende in giro, lui la accoltella. Arrestato

Manuele di Tommaso, 21 anni, ha spiegato così perché ieri pomeriggio a Rocca Canavese ha preso un coltello dal cassetto della cucina e ha colpito la madre con due coltellate in pancia.

"Mi ha preso in giro - ha detto ai militari mentre lo ammanettavano - E non ci ho più visto". Secondo quanto accertato dai carabinieri di Venaria, chiamati a fare luce sull'accaduto, la malcapitata è stata prima colpita con due calci allo stomaco, poi raggiunta da due fendenti all'addome. Di Tommaso, incensurato e solo con una vecchia segnalazione per uso di sostanze stupefacenti, è stato arrestato dai carabinieri di Rivara con l'accusa di tentato omicidio aggravato.

La vittima è stata trasportata all'ospedale di Ciriè dove è ricoverata in prognosi riservata dopo essere stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per chiudere una emorragia al fegato.

Si è trattato di un litigio avvenuto nell'abitazione della famiglia, in località Case Nepote. A dare l'allarme sono stati i vicini di casa, dai quali la madre si era rifugiata. Anzi, dopo aver accoltellato la madre, al telefono avrebbe anche avvertito il padre: "Non venire qui, se non fai la stessa fine".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.