Rally, incidente fatale a San Marino

Share

Rally, incidente fatale a San Marino

L'indagine è stata affidata alla Polizia civile dello stato di San Marino: l'incidente comunque non ha coinvolto gli spettatori del Rose N'Nowl nè persone terze. Pepe, che gareggiava nella categoria auto storiche, era alla guida di una A112 Abarth.

Non c'è stata invece alcuna conseguenza per il navigatore di Alessandro Pepe. La squadra di pronto intervento, ha provveduto a sbloccare la portiera, consentendo le operazioni di soccorso all'equipe medica. Uno schianto della vettura contro un muretto nel corso della gara e per Pepe non c'è stato nulla da fare, trasportato d'urgenza in ospedale è deceduto poco dopo. Il pilota partecipava a una delle tre prove speciali, denominata 'Le tane', in cui era divisa la gara, valida per il Campionato Sammarinese e Campionato Erms. Le condizioni di Pepe sono subito apparse serie e gravi e, prontamente soccorso, è stato portato all'Ospedale di Stato di San Marino, ma per lui non c'è stato nulla da fare: le sue condizioni si sono ulteriormente aggravate fino a condurlo alla morte. I concorrenti, unitamente alla Scuderia San Marino, profondamente colpiti da questo tragico evento, si uniscono alla famiglia in questo momento di dolore. Il navigatore, il sammarinese Alberto Ronci, non ha riportato nessun tipo di trauma. L'incidente mortale è avvenuto poco dopo le ore 10.00 di questa mattina, il decesso è stato dichiarato dai medici intorno alle ore 11.55.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.