Pixel XL: Taimen sarà prodotto da LG?

Share

Pixel XL: Taimen sarà prodotto da LG?

Taimen, per chi ancora non lo sapesse, è proprio il nome in codice del Google Pixel XL 2, fermo restando che "Muskie" (che sulla carta avrebbe dovuto portare con sé un display meno ampio) è definitivamente sparito dai radar; resta da capire soprattutto se arriveranno i tanti chiacchierati display curvi, anche se francamente è improbabile che LG possa fare esordire una potenziale "killer feature" su uno smartphone non di sua proprietà. A metà giugno è stato avvistato su GFXBench il dispositivo Pixel XL2, che presumibilmente è lo stesso 'Taimen' essendo questo il nome in codice associato al modello 'top' del nuovo trio di smartphone.

La memoria RAM di 4GB non è un problema su un device Google.

Nel Q3 2017 dovrebbe essere annunciata ufficialmente la nuova versione di Android 8.0 O con a corredo i nuovi smartphone di Big G.

Nella foto sopra: Google Pixel XL. Non si tratta però di un semplice rumors visto che trova riscontro in Android Issue Tracker, ovvero la piattaforma per la segnalazione e la gestione dei bug del sistema operativo di Google.

Stando alle informazioni ad oggi disponibili, il Google Pixel XL2 'Taimen' sarà alimentato dal chipset Snapdragon 835 di Qualcomm - stesso SoC previsto anche sugli altri due telefoni Pixel, il Walleye e il Muskie. Qualche tempo fa vi avevamo rivelato le ipotesi di una rinomata testata cinese, che indicavano 2 milioni di dispositivi in sei mesi; ma secondo Ars Technica abbiamo raggiunto appena adesso quota 1 milione.

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito!

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.