Phil Spencer: la retrocompatibilità aiuterà i giocatori single player

Share

"E ieri quello che abbiamo annunciato è stato un primo set di giochi, cinque giochi first-party, trenta giochi third party, tutti si sono impegnati ad apportare speciali miglioramenti per Xbox One X. Ora questo non è richiesto, è qualcosa di opzionale per gli sviluppatori e vedremo come tutti reagiscono a ciò che abbiamo da dire e se vogliamo aggiungere o no altri giochi first-party che fanno ulteriori miglioramenti oltre la risoluzione dinamica che molti di loro hanno già adottato ".

La nuova console Xbox One X di Microsoft ha sicuramente colpito gli utenti per le prestazioni ma anche per il prezzo.

Spencer si è poi dichiarato un estimatore della VR ma consiglia di moderare l'hype per questa tecnologia su console in quanto non ancora pronta per entrare nei salotti e poco adatta per le famiglie. "Come il controller Elite: un controller da 150 dollari non è per tutti". Xbox One X è una console pensata specificamente per il mercato PREMIUM, per i più esigenti che ricerca potenza. Molto probabilmente gli attuali videogiocatori non sono più disposti a spendere 60 dollari per un titolo che ha un inizio, uno svolgimento e una fine.

Per il vice presidente di Electronic Arts, Patrick Söderland, gli sviluppatori della software house americana non incontreranno grandi difficoltà nello sviluppare per Xbox One X. "Spero che non arriveremo mai a questo punto, ma immagino che certe persone abbiano questa mentalità".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.