Pentagono: siamo capaci di difenderci dalla Corea del Nord

Share

Pentagono: siamo capaci di difenderci dalla Corea del Nord

Otto Warmbier, originario di Cincinnati e studente dell'Università della Virginia era stato arrestato nel gennaio del 2016 mentre si trovava in visita a Pyongyang nell'ambito di un viaggio organizzato da un'agenzia di viaggi cinese autorizzata dal regime nordcoreano. Ma questa missione del campione dei Chicago Bulls in Corea del Nord è anche la prima dall'insediamento di Donald Trump. Warmbier è stato detenuto per 17 mesi e ha lasciato il Paese passando attraverso il Giappone: si trova in coma da un anno, come hanno confermato i suoi genitori al Washington Post.

Il presidente della Corea del Sud, Moon Jae in, e la star del basket americano, Dennis Rodman, sono impegnati nella partita diplomatica tra Stati Uniti e Corea del Nord. "Ci hanno detto che è in questo stato da marzo del 2016, ma noi lo abbiamo saputo solo da una settimana".

La notizia del rilascio di Otto Warmbier arriva poche ore dopo un'altra notizia, quella dell'arrivo in Corea del nord del controverso personaggio dell'Nba Dennis Rodman, che qualche tempo fa aveva rivendicato il suo ruolo di negoziatore per l'America a Pyongyang, dati i suoi rapporti personali con Kim Jong-un, ma stamattina è stato smentito dalla Casa Bianca, che ha fatto sapere che Rodman è in visita personale. Otto Warmbier era stato condannato a 15 anni di reclusione con lavori forzati per presunti atti contro il governo nord coreano di Kim Jong Un. Ai cronisti che lo hanno visto in aeroporto a Pechino, l'ex campione dell'Nba Dennis Rodman non ha detto perché fosse in partenza per la Corea del Nord. Il leader Kim Jong-un ha minacciato un futuro attacco missilistico per colpire il territorio statunitense, addirittura indicando la città New York come obiettivo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.