Paura sul bus Marsala-Palermo, sudanese ha tentato di far sbandare il pullman

Share

Paura sul bus Marsala-Palermo, sudanese ha tentato di far sbandare il pullman

Fortunatamente, a bordo erano presenti due militari che, prontamente sono intervenuti riuscendo a bloccare l'offender. Non è chiaro ancora il movente.

Sull'episodio indagano ora la Digos e la dda di Palermo. L'incidente è avvenuto nei pressi di Segesta, l'autobus stava viaggiando verso Palermo. Informato il pool antiterrorismo della Dda di Palermo che ha avviato accertamenti. "Stiamo verificando", si è limitato a dire il questore di Trapani Maurizio Agricola.

Attimi di panico oggi, 20 giugno, sull'autobus Palermo-Trapani: un sudanese si è messo improvvisamente ad urlare ed ha provato a far sbandare l'autista. L'uomo prima ha urlato, poi si è messo a correre verso l'autista, strattonandolo, e dopo aver afferrato il volante ha cercato di far uscire di strada il mezzo. Avrebbe afferrato di scatto il volante cercando di girarlo prima dell'intervento dei due militari. Il sudanese è stato fatto scendere a Castellammare del Golfo dal mezzo della Autoservizi Salemi per essere interrogato. Le indagini sono condotte dagli agenti del commissariato di Castellammare del Golfo, dove al momento si trovano l'uomo, i passeggeri e l'autista.

"Allo stato non ci sono motivi per sospettare che sia un atto di natura terroristica", precisa il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.