Paolo Maldini diventa tennista professionista a 49 anni!

Share

Paolo Maldini diventa tennista professionista a 49 anni!

L'appuntamento è dal 24 giugno al 2 luglio a Milano, il palcoscenico sarà quello dell'Aspria Harbour Club: l'ex difensore, tra i calciatori più vincenti della storia, festeggerà il suo 49º compleanno (è nato il 26 giugno) bagnando il suo esordio da pro con la racchetta in mano. La bandiera rossonera parteciperà all'Aspria Tennis Cup, grazie ad un rodeo vinto assieme al suo maestro-coach Stefano Landonio, ex giocatore di buon livello del panorama italiano di quattro anni più giovane, amico e tifosissimo dell'ex capitano del Milan.

"Le premesse per giocare bene c'erano era il nostro primo impegno agonistico, però con Paolo ci era già capitato di partecipare ad alcune esibizioni, in occasione di eventi benefici". Non ha particolari caratteristiche da esaltare, ma nemmeno punti deboli. Sulla terra battuta è un po' diverso, penso che potrebbe valere un 4.1. E per Maldini, che non ha un ranking nazionale (Nc), queste parole sono la testimonianza delle capacità e della polivalenza sportiva di un'atleta che, probabilmente, se avesse iniziato a giocare prima avrebbe raccolto risultati e soddisfazioni maggiori. "Ma in doppio le cose sono ancora diverse, rende ancora meglio". Un tennis che, contrariamente a quanto potrebbe far pensare il suo passato da calciatore, è più portato all'attacco che alla difesa, con il servizio come arma principale.

Incredibile ma vero, Paolo Maldini debutterà come tennista professionista. Per una volta non a San Siro, ma all'Aspria Tennis Cup. L'evento diretto da Massimo Lacarbonara e organizzato dalla Makers di Carlo Alagna può contare su tre top-100 ATP (Marcel Granollers, Thiago Monteiro e Marco Cecchinato), oltre a un campione come Tommy Robredo e due eroi della Davis argentina, Federico Delbonis e Guido Pella.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.