Omicidio nel Nuorese: stasera fiaccolata a Fonni

Share

Omicidio nel Nuorese: stasera fiaccolata a Fonni

Omicidio questa mattina nelle campagne di Fonni, nel Nuorese. "E non ce ne sono parole per descrivere il dolore, la lacerazione, lo smarrimento", ha scritto sul suo profilo Fb la sindaca Daniela Falconi, accorsa stamane sul luogo del delitto per stare vicina ai familiari di Nolis. L'allevatore di 48 anni, operaio forestale, vittima dell'agguato vicino al suo ovile, e' stato descritto come una persona perbene, molto benvoluto.

Comunità in lutto a Fonni, dunque, dove sono stati annullati la processione, la benedizione dei cavalieri e tutti i riti per la festa. "Caino, non fai più parte di questa comunità, ti sei autoescluso - ha detto, invece, il vescovo Marcia nell'omelia del pomeriggio -". L'uomo è stato colpito da alcune fucilate mentre stava rientrando in paese sul suo fuoristrada.

Il giorno scelto dall'assassino, o dagli assassini, non è casuale: nel centro della Barbagia doveva essere festeggiato San Giovanni Battista e Nolis (che tutti conoscevano come "Soffio") era il priore della festa, il capo dell'organizzazione. Sul posto anche il pm Tommaso Giovannetti e il medico legale Vindice Mingioni che hanno effettuato un sopralluogo insieme ai carabinieri del Ris.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.