Napoli, alla scoperta di Ounas e Berenguer: si lavora per chiudere

Share

È proprio questo aspetto, oltre la grande velocità, che ha convinto Sarri a indicarlo come prima scelta per garantire una valida alternativa a Insigne e, soprattutto, Callejon.

Capitolo Reina. Si attende il ritorno di De Laurentiis dagli Stati Uniti ma Giuntoli continua a sondare altri portieri, segnale che un addio non è da escludere.

Quello di Adam Ounas non è un nome nuovo nella lista di Cristiano Giuntoli, che sta seguendo il giocatore algerino da due anni ormai, apprezzandone le qualità.

Si è infuocata nelle ultime ore la pista che porterebbe l'ala dell'Osasuna Alejandro Berenguer al Napoli. Ounas ha già un profilo più internazionale, per esempio è stato protagonista con l'Under 20 francese (nonostante le sue origini algerine).

Bravissimo a giocare largo a destra per poi rientrare sul sinistro e cercare la porta, Ounas viene valutato dal Bordeaux almeno 10-12 milioni di euro. Ecco quanto evidenziato da Napolisoccer.Net: "Berenguer è più difensivo e duttile (quest'anno ha giocato in cinque ruoli, sia sulle fasce che da trequartista), il mancino Ounas più offensivo ed estroso".

L'UOMO OVUNQUE - Come si diceva, restano più defilate le sagome di Castillejo e Berenguer, con in particolare quest'ultimo al momento lontano da Napoli: l'Osasuna continua a chiedere 9 milioni, ovvero il prezzo della clausola, con il club partenopeo che invece ne offre solo 5 più bonus e una percentuale sulla futura rivendita.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.