MotoGP Assen: Jorge Lorenzo di nuovo in crisi "Una giornata complicata"

Share

MotoGP Assen: Jorge Lorenzo di nuovo in crisi

Rossi è 5° a 0 " 161 con una Yamaha prevalentemente impegnata a fare prove comparative fra il vecchio e nuovo telaio: i primi riscontri paiono positivi. "Siamo partiti bene comunque, e abbiamo senza dubbio margine per migliorare il nostro bilanciamento ed il nostro set up, sperando domani di poter girare sull'asciutto". L'entusiasmo di Dovizioso è condiviso da Jorge Lorenzo: "La gara di Montmelò ha dimostrato ancora una volta che questa Ducati può vincere e sono davvero molto felice per Dovizioso e per tutta la squadra", dice lo spagnolo. "Per qualche motivo oggi non siamo riusciti a trovare il feeling che normalmente abbiamo con la Desmosedici in condizioni di bagnato - confessa il pilota della Ducati - in qualifica poi ho commesso un errore e sono caduto, e questo ovviamente ha condizionato la mia posizione in griglia". "Il fatto di non avere le ali non mi sta limitando, l'unico nemico oggi è stato il vento laterale nei rettilinei". "Non siamo messi male all'interno del gruppo, ma i primi sembrano avere qualcosa in più".

Andrea Dovizioso mantiene come sempre il profilo basso al termine delle prime sessioni di libere ad Assen, chiuse con il quarto tempo: "Siamo stati veloci - ha detto il pilota Ducati, secondo nel mondiale - ma Vinales è andato veramente forte". E' una caratteristica della nostra moto, ed i nostri avversari vedendo ciò pensano che le gomme ci favoriscano, ma non sanno invece in quali aspetti ci penalizzano. Dobbiamo studiare diverse cose e capire cosa sta succedendo, dato che in questa pista non mi trovo ancora bene. "La gomma morbida va così così, ma abbiamo dovuto usarla perchè era importante entrare nei 10". Su questa dobbiamo fare il meglio possibile; la moto è molto nervosa ad alta velocità, e sono costretto a chiudere presto il gas.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.