Milan, Neto o Szczesny per il dopo Donnarumma

Share

Milan, Neto o Szczesny per il dopo Donnarumma

È ancora forte l'eco della scelta di Gigio Donnarumma di non rinnovare il suo contratto con il Milan.

"Fino a ieri eravate tutti con Gigio -aggiunge Antonio Donnarumma-, ora senza sapere nulla state insultando tutta la famiglia, scrivendo frasi che la nostra famiglia non augura nemmeno al peggior nemico, la nostra famiglia ha gioito e pianto con tutti voi tifosi".

"Mi rivolgo a tutte le persone che non stanno facendo altro che insultare gigio e tutta la nostra famiglia". Il Milan ha una storia incredibile e nessuno può metterlo in dubbio. Per le persone che hanno scritto messaggi a favore di Gigio ci tengo a dire che voi avete capito davvero che persona è Gigio... qualunque gesto che ha fatto e qualunque frase ha detto o scritto...

Sono tante le situazioni prese in esame dal Milan, e già tante le candidature arrivate a Mirabelli e Fassone: fra questi Casillas, che dal 30 giugno è svincolato dal Poero; stesso discorso per Joe Hart tornato al City ma senza chance di restare con Guardiola. Secondo quanto riferito da Sport Mediaset, però, vi sarebbe anche una soluzione madridista: il club campione d'Europa starebbe infatti pensando di offrire al Milan il proprio titolare, Keylor Navas, come contropartita tecnica nell'affare che dovrebbe portare Gigio alla corte di Zidane.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.