Milan, Mirabelli ha deciso sul futuro di Donnarumma

Share

Milan, Mirabelli ha deciso sul futuro di Donnarumma

Ora la palla è al Milan che, spalle al muro, sembra deciso a tenere il giocatore fino alla scadenza del contratto e, secondo quanto è trapelato dalla società, con la possibilità di farlo allenare in settimana e mandarlo in tribuna alla domenica. Difficile capire se nei prossimi giorni parlerà: di certo i tifosi attendono chiarimenti sul caso Donnarumma.

Il d.s. milanista è stato interpellato anche sul compleanno di Vincenzo Montella, che oggi spegne 43 candeline: "Se gli ho fatto gli auguri?" Vallo a sapere... Per il momento non si sa ancora niente e, probabilmente ancora per qualche ora, sarà effettivamente così.

Nuova puntata della vicenda tra Donnarumma ed il Milan, dopo il mancato rinnovo del portiere, la cui notizia è stata fatta trapelare direttamente dalla società rossonera, vista la totale mancanza di intesa tra i dirigenti Fassone e Mirabeli da una parte, e del procuratore Raiola dall'altra. Lui è passato da essere il beniamino della curva ad essere accusato di pensare solo ai soldi, anche se ha giocato un anno con un contratto bassissimo rispetto ai compagni.

Ancora in attesa dell'arrivo di Mino Raiola, che dovrebbe avvenire a breve. Queste le sue dichiarazioni riportate da Sportitalia: "Donnaruma ad oggi è un giocatore del Milan oltre che un grande campione. Capita che la situazione sfugga di mano, venga amplificata o travisata dai media e crei delle situazioni ambientali che poi possono anche cambiare o modificare le decisioni di società e giocatori". Sicuramente giocherà nel Milan. "È l'allenatore che fa le scelte: - ha continuato Mirabelli - non esiste dire che farà panchina o tribuna, non sta né in cielo né in terra".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.