Max Biaggi dimesso dall'ospedale: "Sono felice, vado a casa" /Guarda

Share

Max Biaggi dimesso dall'ospedale:

Era il 9 giugno 2017, una data che Max Biaggi difficilmente dimenticherà: 17 giorni di paure, attese, speranze.

MOTORI Max Biaggi è stato dimesso dall'ospedale romano San Camillo. Immediatamente, erano apparse preoccupanti le sue condizioni di salute, che avevano richiesto il trasferimento nel reparto rianimazione. Cardillo che mi ha operato. In pratica mi ha salvato la vita.

Sono stati giorni di ansia per i familiari, la compagna Bianca Atzei - che non lo ha mai lasciato solo, arrivando anche ad annullare i concerti per rimanere al suo capezzale - e i tifosi del centauro romano che hanno cercato di fargli forza attraverso il supporto sui social network.

Non tornerà per il momento, nella sua casa di Montecarlo, come lui stesso ha precisato, ma resterà a Roma.

Ai cronisti che gli chiedevano se dopo l'incidente continuerà a correre, Biaggi ha risposto: "Non ho ancora pensato, magari! Magari! Magari no! L'importante è guarire". Alla domanda su un possibile ritorno in pista c'è stato uno scambio di squadri tra la cantante milanese e il pilota, che ha poi detto: "E' preoccupata, perché ho detto così".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.