Le cose da sapere sullo sciopero dei trasporti di venerdì 16 giugno

Share

Le cose da sapere sullo sciopero dei trasporti di venerdì 16 giugno

L'agitazione èiniziata ieri sera, giovedì 15, e continua oggi, venerdì 16 giugno.

Una data da segnare in agenda: 16 giugno 2017 è sciopero dei trasporti, sciopero generale. Interesseranno sia ATAC - che gestisce bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle - che Tpl, società che si occupa dei trasporti nella periferia della Capitale.

Lo sciopero è guidato da Cub trasporti, Sgb, Cobas e Usb, in protesta per attirare l'attenzione sul tema dello smantellamento della gestione pubblica: i sindacati, infatti, si dicono contrari alla privatizzazione delle aziende in corso nel settore dei trasporti.

TRENI - Lo sciopero dei treni è iniziato alle 21 di giovedì e durerà fino alle 21 di venerdì. Anche in questo caso sono due le fasce di garanzia: fino alle 08.30 e dalle 16.30 alle 19.30.

Lo sciopero previsto per domani, per quanto riguarda Trenord, Ntv e Trenitalia, inizierà alle 21 di giovedì 15 giugno e terminerà alla stessa ora del giorno dopo, venerdì 16: tra le sei e le nove del mattino, e tra le diciotto e le ventuno, saranno comunque garantiti i servizi essenziali e verrà mantenuto attivo - con autobus o treni sostitutivi - il collegamento tra Malpensa e Milano Cadorna. Il sito dell'Enac pubblica l'elenco dei voli garantiti. Le due distinte agitazioni, previste rispettivamente per giovedì 15 e venerdì 16 bloccheranno il regolare servizio di trasporto du treni regionali e nazionali e su tram, metro e bus di ATM.

Al di fuori delle fasce di garanzia potranno verificarsi blocchi, ritardi e cancellazioni. Sul sito alitalia.com è disponibile la lista completa dei voli cancellati. Non esclusi dallo sciopero i trasporti aerei: è stato indetto un blocco dei voli di 24 ore ma da Enac sono state garantite le fasce orarie tra le 7 e le 10 e tra le 18 e le 21.

AEREI - Lo sciopero riguarda tutti i lavoratori comparto aereo, aeroportuale, per 24 ore; il personale navigante gruppo Alitalia-Sai, per quattro ore, dalle 10 alle 14; il personale navigante e di terra delle compagnie aeree operanti in Italia, per 14 ore dalle 10 alla mezzanotte.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.