Jiangsu: Capello, Zambrotta nello staff

Share

Jiangsu: Capello, Zambrotta nello staff

Lo Jiangsu Suning ha presentato ufficialmente il suo nuovo allenatore Fabio Capello.

Fabio Capello è arrivato in Cina ed è stato accolto davvero con grande entusiasmo. Presentando, infatti, i suoi assistenti Gianluca Zambrotta e Cristian Brocchi, ha detto: "Con Gianluca ho vinto due campionati. Ho scelto Suning perché ci ho visto grandi prospettive di sviluppo nel calcio e c'è una grande connessione con l'Italia e con l'Inter". "Sono passati tanti anni dal 1992, è un altro mondo". L'impressione, ogni volta che sono tornato, è di una nazione con sviluppo verticale. Difficile da decifrare ma se non è una gaffe è una frecciata ai fatti di Calciopoli, che assegnarono uno di quei trofei all'Inter (2005-06), arrivata terza in campionato. Metterà a disposizione della difesa della nostra squadra tutto quello che ha imparato da me e dagli altri allenatori che ha avuto. "Anche Brocchi è un alto grande giocatore". Potrà d'essere di grande aiuto nel settore giovanile di Suning. Franco Tancredi, grande portiere della Roma e della Nazionale. Con Jiangsu e Inter, quindi, dobbiamo riuscire a fare come Suning ha fatto in tutte le sue attività: portarle a primeggiare". progetto - Riguardo alla decisione di tornare ad allenare un club dopo dieci anni di fermo, l'italiano ha spiegato: "Quando ho ricevuto l'offerta, ho valutato soprattutto il gruppo con cui sarei andato a lavorare. "E poi Ventrone, un grandissimo preparatore atletico, spero che con lui possiamo migliore molto sotto l'aspetto fisico". Grande ricercatore e grande studioso. La fiducia c'è, ho un gruppo di lavoro giovane: "usciamo da questa brutta situazione". "E ci siamo tenuti un collaboratore cinese, che ci può aiutare a capire la realtà cinese".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.