Italia Under21: striscione e banconote finte contro Donnarumma

Share

Italia Under21: striscione e banconote finte contro Donnarumma

Non saranno mesi facili per Gianluigi Donnarumma. Il portiere è stato bersagliato da circa un centinaio di cartamoneta, falsa naturalmente, a simboleggiare l'eccessivo legare al denaro che i tifosi milanisti hanno denunciato dopo il suo no al rinnovo offerto dai rossoneri nelle ultime settimane. Al 34′ l'apice: centinaia di banconote finte sono state lanciate all'indirizzo di Donnarumma che ha reagito con un sorriso amaro mentre gli steward provvedevano, anch'essi con un sorriso quasi beffardo, a rimuovere i fac simili.

Il gioco è stato poco dopo interrotto dal direttore di gara per permettere il recupero delle suddette banconote. Una pioggia di soldi finti che ha costretto l'arbitro all'interruzione della partita per qualche minuto, consentendo agli inservienti di ripulire la zona intorno a Gigio. Il ragazzo, visibilmente irritato, è andato a lamentarsi e a parlare con i ragazzi durante la sosta.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.