Italia U21, Donnarumma contestato in Polonia: banconote finte in campo

Share

Italia U21, Donnarumma contestato in Polonia: banconote finte in campo

Le banconote, durante una breve sospensione dell'incontro, sono state raccolte da alcuni addetti al campo.

Non si placa la protesta dei tifosi nei confronti di Donnarumma a causa del mancato rinnovo con il Milan. Ad ogni tocco di palla, il portiere è stato beccato con fischi e insulti mentre uno striscione campeggiava dietro la sua porta impietoso: "Dollarumma". Una pioggia di soldi finti che ha costretto l'arbitro all'interruzione della partita per qualche minuto, consentendo agli inservienti di ripulire la zona intorno a Gigio.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.