Giornata dei Piccoli Musei: un inno alle identità culturali italiane

Share

Giornata dei Piccoli Musei: un inno alle identità culturali italiane

Gli obiettivi dell'iniziativa sono quelli di attirare l'attenzione dei visitatori, dei media e anche delle Istituzioni sul valore e l'importanza dei piccoli musei, e contemporaneamente di dimostrare che i piccoli musei sono luoghi accoglienti, innovativi, ognuno con una sua specifica identità.

Il sistema museale di Massa Marittima, soci dell'Associazione Nazionale Piccoli Musei, aderiscono all'iniziativa con un ricco programma per tutta la giornata di domenica 18 giugno. Conservando, rispetto ai musei di grandi dimensioni, una specificità importante: "un legame più stretto con il territorio e la propria comunità, la vocazione all'accoglienza, la capacità di offrire esperienze originali ai visitatori". L'assessore alla cultura Giampiero Fossi, insieme al presidente del museo Angelita Benelli, ha ricordato le finalità che hanno ispirato, oltre 20 anni fa, la nascita di una raccolta in continua espansione e che presto verrà raccolta nella nuova struttura di viale Mazzini. Ogni piccolo museo si caratterizzerà con un dono, che simbolizzerà l'accoglienza e l'identità del museo. Un dono, non un gadget: una piccola busta con qualche seme di fiori o di piante antiche del territorio, un evento particolare, una pubblicazione, un racconto, un gesto che spieghi la passione che ha dato vita a al museo e che ne permette l'apertura nonostante le difficoltà.

Il dono vuole indicare che nei piccoli musei la prima risorsa sono le persone, chi ci lavora, chi cura le collezioni, chi ha aperto il museo, chi lo visita, i residenti che si identificano con il museo.

Fra i piccoli musei che partecipano alla Giornata spicca sicuramente il curioso Museo dell'Ape di Croviana, in provincia di Trento.

Nell'evento di domenica dove sarà possibile vivere il territorio in tutti i suoi aspetti più affascinanti, dalla preistoria all'epoca romana, fino alle imprese di Cristoforo Colombo. Infine le "Invasioni digitali": i visitatori potranno scattare foto da pubblicare poi subito sui social. Nel sito dell'Associazione Nazionale dei Piccoli Musei potete trovare la mappa con i musei che già ora hanno dato l'adesione e consultarne le singole schede.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.