Francia: candidata repubblicana aggredita a Parigi

Share

Francia: candidata repubblicana aggredita a Parigi

Aggressione in un mercato di Parigi a Nathalie Kosciusko-Morizet, ex ministra e candidata dei Républicains favorita per il ballottaggio di domenica prossima.

Secondo l'entourage di Kosciusko-Morizet, un uomo le si è avvicinato e, dopo averla insultata definendola "borghese di m***a", ha cercato di colpirla al volto. Ha perso coscienza per diversi minuti, poi è stata soccorsa dai vigili del fuoco, ha riferito BFM-TV. Un uomo di circa 50 d'anni ha cominciato a insultarla in mezzo alla gente, poi le ha strappato i volantini di mano, tentando di tirarglieli in faccia.

La Kosciusko-Morizet, che alle primarie sfida il candidato macronista Gilles Legendre, favorito, si è coperta il volto ed è caduta a terra, perdendo coscienza per diversi minuti. Secondo quanto scrive Le Parisien, l'aggressore avrebbe gridato "Bobo de merde", dall'espressione "bourgeois-bohème", una sorta di versione parigina dei "radical-chic".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.