Europeo Under 21, Gigi Di Biagio: "Italia fuori senza rimpianti"

Share

Europeo Under 21, Gigi Di Biagio:

Rammarico per gli azzurrini per l'espulsione di Gagliardini e per il 2-1 immediato, subito dopo il pareggio di Bernardeschi. Il rosso ha influito, è normale in queste partite dove si decide tutto sul filo. "Certo, la Spagna è una grande squadra, ma loro palleggiano bene in 11 contro 11, figuriamoci in 11 contro 10". Con l'uomo in più era più semplice per loro avere il dominio del gioco. I ragazzi sono stati fantastici.

Volevo arrivare fino in fondo, ma non potevo chiedere nulla di più ai ragazzi. L'appuntamento con Italia-Spagna, semifinale del campionato europeo Under 21 è per domani, a Cracovia, in diretta su Rai1 dalle 20.45, con la telecronaca di Marco Lollobrigida e Roberto Rambaudi e il contributo a bordo campo di Andrea Riscassi. "Il nostro lavoro, però, è stato molto buono". Per il terzino del Milan il gruppo non ha risentito delle voci di mercato riguardanti alcuni giocatori della Nazionale (vedi Donnarumma): "Eravamo in ritiro e si pensava solo all'Europeo, il mercato arriverà solo da adesso in avanti per chi sarà interessato".

Sempre alla Rai, anche Davide Calabria ha detto la sua riguardo al match. Siamo in parte contenti anche se usciamo, perchè torniamo a casa a testa alta. Dispiace per noi e per i nostri tifosi. Affronto ogni partita tranquillo e dando il meglio di me, non c'è una gara che affronto in maniera diversa. Contro i primi della classe tira aria di impresa e Di Biagio per primo non si tira indietro: "La Spagna - sottolinea il tecnico nella conferenza stampa della vigilia - si deve temere per tutto quello che è, per la bravura tattica e per il palleggio".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.