Europei U21, sconfitta per la Repubblica Ceca

Share

Europei U21, sconfitta per la Repubblica Ceca

E' stata una partita molto più combattuta, invece, quella di Cracovia, visto che gli azzurrini, seppur dominanti e padroneggianti per gran parte del match, sono riusciti a sbloccare il risultato solo nel secondo tempo con l'eurogol di Lorenzo Pellegrini, rovesciata incredibile su assist di Federico Bernardeschi, per poi chiudere i giochi con Andrea Petagna, sfruttando l'altro giocatore della Fiorentina, Federico Chiesa.

Per il girone C si prospetta un testa a testa tra l'Italia guidata da Di Biagio e la Germania. A segno Meyer al 44' del primo tempo e Gnabry, neo acquisto del Bayern Monaco, al 5' della ripresa.

Di seguito le formazioni ufficiali di Germania-Repubblica Ceca. La partita diventa aperta con continui ribaltamenti di fronte, che portano gli uomini di Lavička a sfiorare di nuovo la rete con un gran cross di Černý che attraversa tutta l'area di rigore. Risposta immediata di Gnabry che salta secco Sáček e cerca il palo lontano con l'interno destro, ma il pallone si perde a lato. All'87' la Repubblica Ceca potrebbe riaprire di nuovo il match: Schick si incunea ed arriva al limite dell'area piccola, quando calcia clamorosamente alto da due passi. Selke, però, si fa parare il tiro da Zima.

Germania (4-2-3-1): Pollersbeck; Toljan, Stark, Kempf, Gerhardt; Arnold (86′ Haberer), Dahoud (66′ Jung); Weiser (76′ Philipp), Meyer, Gnabry; Selke.

(4-5-1): Zima; Simic, Luftner, Sacek (dal 36' st Chory), Havel; Travnik, Soucek, Jankto, Cerny (dal 27' st Hasek), Sevcik (dall'11' st Barak); Schick.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.