Donnarumma scioglie i dubbi sul suo futuro: Sto cercando casa a Milano

Share

Donnarumma scioglie i dubbi sul suo futuro: Sto cercando casa a Milano

Il futuro di Gianluigi Donnarumma, al netto delle dichiarazioni di amore verso il Milan, è ancora incerto: tra oggi e domani è attesa una sua risposta definitiva, anche se il numero odierno de La Gazzetta dello Sport azzarda l'ipotesi di un possibile rinvio di tale decisione a dopo gli Europei under 21 che inizieranno venerdì. Al fischio finale io ero fuori di me dalla rabbia.

Ma poi qualcosa è cambiato. Un acquisto che non ferma il mercato del Milan, come confermato dal ds Mirabelli: "Ora prendiamo una breve sosta per pensare con calma alle prossime mosse".

Come è noto, l'attuale accordo tra Donnarumma e il Milan scadrà il 30 giugno 2018, e attorno al fenomeno coi guantoni si è scatenata da mesi una sorta di asta occulta, nella quale Mino Raiola si è trovato a suo agio. "Mezz'ora dopo, invece, era tutto sbollito". Evidentemente il rigore di Doha non gli era andato già. "Da lì ho cominciato a lavorarci". Scherza, tiene su l'ambiente, a me ha dato un sacco di consigli.

La partita di Doha è stata una soddisfazione incredibile per Donnarumma: "Per me è stato il momento perfetto della mia vita fin qui". Ho scelto il procuratore migliore, con Mino ed Enzo Raiola formiamo una squadra. "I dirigenti del Milan sono nuovi, ci si deve conoscere, la mia priorità è nota ma è giusto che i miei interessi vengano rappresentati al meglio".

Ancora Donnarumma: "Sto cercando casa a Milano, il centro è bellissimo e la cerco proprio lì, dev'essere grande per ospitare tutta la mia famiglia".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.