Difende donna da apprezzamenti volgari e viene ucciso

Share

Difende donna da apprezzamenti volgari e viene ucciso

Da quanto ricostruito, il ragazzo sarebbe stato colpito da un altro uomo dopo aver preso le difese di una donna di trentotto anni che era in sua compagnia in un locale in piazza Dante.

Il ventiduenne Marco Vinci, bracciante agricolo di Canicattì (Ag), è morto dopo essere stato accoltellato davanti ad un pub del paese.

Sul posto è giunta un'ambulanza del 118, ma il giovane è deceduto prima di arrivare al pronto soccorso dell'ospedale "Barone Lombardo". Troppi gli apprezzamenti, anche molto pesanti, che l'uomo stava rivolgendo alla sua amica. Secondo le prime ricostruzioni sarebbe originata una lite fra i due uomini e durante il diverbio l'aggressore ha inferto delle coltellate al giovane bracciante. Si tratta di Daniele Lodato, 34 anni di Canicattì.

Fermato il presunto responsabile dai militari dell'Arma dei Carabinieri che stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica della tragedia consumata.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.