Colombia. Esplosione in un centro commerciale, 3 morti

Share

Colombia. Esplosione in un centro commerciale, 3 morti

Tre le vittime, tutte donne, di cui una di nazionalità francese. Non è ancora arrivata alcuna rivendicazione. Il caso è stato, infatti, affidato all'antiterrorismo.

Una bomba è stata fatta esplodere nel bagno delle donne al secondo piano del "Centro Andino", uno dei centro commerciali più frequentati di Bogotà, in Colombia.

Identificata una delle tre vittime: Julie Huynh, 23 anni francese, da sei mesi a Bogotà come volontaria in una scuola di un quartiere povero.

Il gruppo ribelle dallo scorso febbraio ha aperto a Quito, in Ecuador, il tavolo di trattativa con il governo colombiano dopo lo storico accordo siglato con le Farc ma, a differenza di quest'ultime, l'Eln chiede al governo un accordo basato su altri principi e per questo è momentaneamente in fase di stallo. "Solidarietà con le vittime di oggi a Bogotá. Un atto del genere potrebbe essere commesso solo da coloro che vogliono bloccare la strada per la pace e la riconciliazione", ha commentato il leader delle Farc Rodrigo Londono su Twitter.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.