Colombia, bomba in un centro commerciale nel quartiere turistico di Bogotà

Share

Colombia, bomba in un centro commerciale nel quartiere turistico di Bogotà

La bomba è scoppiata in un bagno riservato alle donne.

Due colombiane di 27 e 31 anni e una francese di 23 anni, sono morte nell'esplosione di una bomba nel Centro Andino, uno degli shopping center più frequentati di Bogotà. Il caso - fa sapere la polizia - è stato infatti affidato all'antiterrorismo.

La vittima francese si chiamava Julie Huynh, da sei mesi faceva la volontaria in una scuola di un rione povero del paese.

Da subito i sospetti sono andati sull'Eln, una delle formazioni di guerriglieri di sinistra impegnate in mezzo secolo di lotta contro il governo centrale, ma i responsabili del gruppo, peraltro impegnati nel processo di pace come le Farc-Ep, hanno negato ogni responsabilità ed hanno espresso su Twitter "dolore per le vittime" e "solidarietà". "Solidarietà con le vittime di oggi a Bogotá. Un atto del genere potrebbe essere commesso solo da coloro che vogliono bloccare la strada per la pace e la riconciliazione". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies leggi l'informativa estesa.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.